200 anni della banda G. Setaccioli

La Banda di Tarquinia è senz’altro una tra le più antiche formazioni musicali di questo genere nell’intera provincia di Viterbo e, sicuramente, anche nel resto d’Italia. Infatti, facendo riferimento alla testimonianza di documenti storici, si hanno notizie della presenza nel centro tirrenico di un “Concerto Musicale” già nel 1818, così, in quei tempi venivano chiamate le formazioni musicali cittadine.

– La data del 1818, quindi, oltre ad attestarne le radici, certifica, da allora ad oggi, anche la continuità di una tradizione e le fondamenta della cultura musicale cittadina, di cui questa Banda è ancora custode per la sua ininterrotta attività di presenza alle manifestazioni folcloristiche, civili e religiose oltre che di insegnamento della musica.

Infatti, il corpo bandistico è parte integrante di un’Associazione che gestisce una Scuola di Musica, fondata nel 1953, aperta ad allievi di ogni età, con corsi gratuiti tenuti da docenti diplomati presso vari Conservatori Italiani. Dal 2015, la scuola è ufficialmente convenzionata con il Conservatorio “G. Briccialdi” di Terni. Non a caso il sodalizio è stato intitolato a “Giacomo Setaccioli” in ricordo del Maestro che avendo avuto i natali proprio a Tarquinia è stato una figura di spicco tra i compositori e gli insegnanti italiani di conservatorio di fine ottocento. L’attuale Presidente del Corpo Bandistico è Sergio Bernabei. Direttore, il M° Mauro Senigagliesi.